Torna alla lista dei comitati

CT 4/5

Motori primi idraulici e turbine a vapore

PRESIDENTE
Ing. SIMONE BELLINTANI
SEGRETARIO
Ing. FABIO MUCIACCIA
Per informazioni contattare il segretario tecnico del CEI
Ing. SALVATORE PUGLIESE ( salvatore.pugliese@ceinorme.it )
Campo di applicazione
Norme e guide per la progettazione, costruzione, installazione, messa in servizio, collaudo, funzionamento, manutenzione e revisione di macchine idrauliche quali turbine, pompe di accumulo e turbine-pompa e i relativi equipaggiamenti e sistemi di controllo per gli impianti di produzione idroelettrici. Norme e Guide per la specificazione e il collaudo delle turbine a vapore (in questo caso il CT 4/5 è osservatore del TC 5 dell’IEC).
Struttura
Il Comitato segue direttamente ogni attività. Esso contribuisce ai lavori dei numerosi Working Group ed ai Maintenance Team del TC4 della IEC.
Programma di Lavoro

L'energia idroelettrica rappresenta una quota significativa della produzione di energia elettrica e della capacità di stoccaggio di energia a livello mondiale. E’ una fonte rinnovabile e l’ulteriore incremento della produzione contribuirà in modo significativo alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica ancora per molto tempo. Lo sviluppo della normativa segue l’evoluzione tecnologica nelle principali seguenti aree. Modelli di calcolo e di simulazione per incrementare ulteriormente i livelli attuali già elevatissimi di qualità costruttiva, affidabilità, rendimento, calcolo del carico dinamico, calcoli di fatica per migliorare la programmabilità delle revisioni o l'aspettativa di vita rimanente (anche in relazione all’invecchiamento del parco delle centrali esistenti). La maggiore richiesta di flessibilità di funzionamento da parte dalla rete, a causa dell’incremento della produzione delle altre fonti rinnovabili non programmabili, spinge lo sviluppo delle caratteristiche meccaniche delle turbine per consentire un numero maggiore di avviamenti/arresti e un più ampio campo di funzionamento necessari per l'erogazione di servizi e per le regolazioni di rete oggi richieste. Sono in evoluzione materiali e tecnologie di fabbricazione (per es. tramite l'utilizzo di robot industriali) anche per migliorare i rivestimenti in grado di limitare sempre meglio i problemi di erosione. Sono allo studio migliori strumenti di monitoraggio e diagnosi per contribuire ad ottimizzare il funzionamento e la manutenzione. Si sviluppano soluzioni “Smart Hydro” per favorire l’incremento di produzione idroelettrica di piccole taglie anche sulla rete di distribuzione. Per maggiori dettagli sui progetti in corso si veda il Work Program del TC4 IEC e del TC5 IEC.

Comitati collegati
IEC Descrizione
Hydraulic turbines
Steam turbines
Torna alla lista dei comitati