Torna alla lista dei comitati

CT 105

Celle a combustibile

PRESIDENTE
Ing. ANDREA CASALEGNO
SEGRETARIO
Dott. MAURO SCAGLIOTTI
Per informazioni contattare il segretario tecnico del CEI
Ing. SALVATORE PUGLIESE ( salvatore.pugliese@ceinorme.it )
Campo di applicazione
Preparare norme relative alle diverse tecnologie di celle a combustibile e per i sistemi che le utilizzano, in particolare per la sicurezza e i metodi di prova delle prestazioni. Si trattano sia applicazioni stazionare sia applicazioni mobili. Tra le prime si citano generatori di energia elettrica distribuiti, sistemi di produzione combinati di calore e energia elettrica, piccoli sistemi di potenza, sistemi di potenza con funzionamento inverso e sistemi di accumulo a flusso di elettrolita; tra le applicazioni mobili si considerano unità di generazione ausiliaria, i sistemi di propulsione per veicoli non stradali, sistemi di generazione portatili. Le norme sui sistemi di accumulo a flusso di elettrolita sono coordinati con IEC TC 21. Le norme sui sistemi di propulsione di veicoli stradali sono coordinati con l'ISO TC 22.
Struttura
All'interno del Comitato Tecnico non ci sono sottocomitati. Il CT105 partecipa attivamente a 11 dei 20 WG/JWG presenti a livello IEC incluso un gruppo di lavoro misto con il IEC TC 21. A livello CEN/CENELEC è presente il gruppo congiunto JCT 17 “Fuel Cell Gas Appliances with Combined Heat and Power” che si occupa delle apparecchiature a gas a celle a combustibile con cogenerazione di calore ed elettricità. Membri del CT 105 fanno parte anche della Commissione Mista UNI-CEI CT 056 "IDROGENO" e uno di essi anche della Commissione Mista CEN-CENELEC JTC 6 Hydrogen for Energy Systems.
Programma di Lavoro
Il mercato dei sistemi a celle a combustibile a livello globale è in rapida crescita. È quindi importante in questa fase elaborare norme che facilitano la commercializzazione internazionale, armonizzando prescrizioni e modalità di prova ed evitando la proliferazione di norme e regole locali in contrasto tra loro. D'altra parte, occorre non limitare lo sviluppo di tecnologie relativamente nuove e in rapido sviluppo in molte applicazioni. Le celle a combustibile possono trovare impiego in vari sistemi di trasporto a propulsione elettrica (veicoli terrestri, navi e aeromobili), in combinazione con sistemi di accumulo dell’energia (batterie e super supercondensatori), e in sistemi di potenza e cogeneratori per impieghi stazionari di taglia sia residenziale sia industriale. Più recentemente si stanno sviluppando anche sistemi reversibili in grado di funzionare sia come elettrolizzatori, convertendo in idrogeno la potenza in eccesso dalle fonti rinnovabili non programmabili, sia come sistemi di generazione di potenza. Questi sistemi reversibili consentono un maggior sfruttamento delle fonti rinnovabili favorendo altresì l’integrazione tra le reti elettriche e del gas (“sector coupling”). Gli sviluppi normativi riguardano i seguenti temi: le prescrizioni di installazione e di sicurezza; le modalità di misura delle prestazioni, i sistemi di generazione distribuita e l’interazione con la rete, l’interazione delle celle a combustibile con sistemi a bordo di navi, treni, aerei, UAV e veicoli speciali; la combinazione con i motori termici come ad es. turbine a gas o motori Stirling e in generale nei sistemi di cogenerazione (CHP); le applicazioni in piccoli sistemi, l’interazione con i sistemi di accumulo elettrici, le tecnologie medicali, i servizi industriali, logistici e il settore automobilistico. Per maggiori dettagli si veda il Work Program del TC105IEC https://www.iec.ch/dyn/www/f?p=103:23:2849611843383::::FSP_ORG_ID,FSP_LANG_ID:1309,25
Comitati collegati
IEC Descrizione
Fuel cell technologies
Torna alla lista dei comitati